Archivio

Archivio Novembre 2006

Sponsor!

23 Novembre 2006 42 commenti


Ormai siamo invasi dagli sponsor!Si sponsorizza tutto e si fa di tutto per farsi sponsorizzare…Si sponsorizzano le auto,gli aerei,e anche i cartelli stradali!Sempre piú sponsor e meno cartelli…Al punto che quasi non si vedono,con il tacito consenso delle amministrazini preposte!Qualcuno pare si sia fatto avanti per sponsorizzare il vaticano… (da indiscrezioni,pare,una nota marca di profilattici…Non si conoscono limiti,pur di intascare un pó di euro…

Categorie:Argomenti vari Tag:

Guerra santa?

13 Novembre 2006 5 commenti


Per chi avesse seri dubbi sulle capacitá mentali di questa gente é servito!Parlo degli estremisti islamici(appoggiati silenziosamente anche dai “moderati”).Branco sparso di idioti senza cervello.Vogliono arrivare ad instaurare un califfato in ogni cittá della terrra…Ma pensano davvero che gli altri stiano a guardare?Poveri deficenti!Rinchiudetevi nel vostro mondo di violenza e suicidatavi tra di voi.Farete l´unica cosa decente della vostra vita….

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Inno nazionale

8 Novembre 2006 5 commenti


Leggo e trasecolo…Dal quotidiano “Morgenpost” Amburgo:
Puó un cesso suonare l´inno nazionale?
Succede a BOLZANO,a una mostra,due “artiste” hanno esposto la loro “opera”…Un cesso che quando si tira la catena suona l´inno nazionale italiano!Le due cosiddette “artiste” sono Eleonora Chiari e Sandra Goldschmied e si sono meravigliate per lo scalpore suscitato dalla loro “opera”.A quanto pare si é mosso qualche politico definendo l´”opera” un massacro al rispetto e ne ha chiesto la rimozione.La direttrice del museo,Silvia Rissbacher,ha detto:Questa é censura,vergognatevi…
Mie coniderazioni:
Vergognatevi voi,pseudo italiane,rinnegate l´Italia per leccare il culo alla germania o all´austria.Perché non ci mettete un cesso che suona l´inno nazionale delle suddette?Adesso qui hanno altro materiale per riderci dietro.Grazie a queste due capre.E per restare in tema un mio personale augurio alle due “artiste” e alla direttrice:
Che vi possa venre un attacco fulminante di diarrea e che rimaniate attaccate al cesso per i prossimi 10 anni (in breve,ANDATE A CAGARE)!Se non state bene qui,tschüß (ciao) andate a rompere piú a nord!Non sentiremo la vostra mancanza!

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Come una terrorista.

3 Novembre 2006 55 commenti


Precisazione:Il fatto si é svolto ad Amburgo dove residiamo.
Mia moglie si trovava sul bus insieme a nostra figlia(5 mesi!)diretta in centro.Salgono 2 controllori e chiedono i biglietti.Mia mogli esibisce il suo,un´abbonamento annuale,e a quel punto é stata letteralmente aggredita dai due.Contestavano il fatto che l´abbonamento fosse scaduto.Mia moglie ha fatto presente che aveva appena pagato il mese di novembre.(Lei parla molto male il tedesco)In lacrime mi ha telefonato,e ho parlato con uno dei due che con arroganza mi ha brevementa chiuso la chiamata.Mia moglie é riuscita a ritelefonare e a farmi capire che era stata fatta scendere e portata in una stanza.Mi sono precipitato sul posto e ho visto mia moglie in lacrime vicino alla piccola.Sono entrato come un orso ferito,e alla mia vista i due si pavoneggiavano alla “rambo”.Ho immediatamente richiesto di farsi riconoscere e hanno estratto il loro tesserino(matricole numero 3088 e 3105).Stavo per esplodere.Mi sono trattenuto perché in presenza di mia moglie e della bambina.(io giro armato)Mi hanno fatto vedere l´abbonamento.Era scaduto.Ho contestato che paghiamo ogni mese(La cifra viene prelevata automaticamente dal conto)E loro dopo aver telefonato mi dicono candidamente:
“É stato trovato lo sbaglio…Noi abbiamo cambiato indirizzo e il nuovo tagliando era stato mandato al vecchio.Adesso voi abitate qui…Come,sapevano il nosto nuovo indirizzo ma non hanno spedito il tagliando(peró i soldi li hanno presi!)Mia moglie mi ha detto che le é stato anche proibito di avvicinarsi alla carrozzella per calmare la bambina.Mia moglie ha pianto per piú di un´ora con i due che la guardavano con aria soddisfatta.Anche in casi di mancanza di biglietto i due si devono limitare a prendere i dati,cosegnare la multa e andarsene.Ho fatto presente la cosa al consolato italiano.Risposta:Sono cose che succedono…Come cose che succedono?Una donna,1,56m x53 kg con carrozzella viene aggredita in quel modo,circondata e impeditole di allungare le mani verso la carrozzella.Fatta scendere e portata in uno stanzino sino al mio arrivo.Il tutto sempre in lacrime.I due,sembrava avessero preso binladen…Ho contattato un avvocato che mi ha sconsigliato le vie legali per 2 motivi:
1)I due possono tranquillamente dire che non é vero e con la scusa che mia moglie parla male il tedesco lei la capito male…
2)davanti al giudice,uno straniero contro due tedeschi non ha nessuna possibilitá…
Alla faccia della “tolleranza”…
Ho il morale a terra e spero di non incontrare mai quei due,non risponderó delle mie azioni.

Categorie:Argomenti vari Tag: ,