Archivio

Archivio Agosto 2006

Tutti al mare…

29 Agosto 2006 37 commenti


Tutti al mare,tutti al mare…a veder le chiappe chiare!!!
Cosí recitava una canzone di un non meglio precisato “artista”!
E voi?tutti al mare?Chi piú e chi meno avrá passato (o sta passando le sue ferie al mare.Spero vi divertiate in assoluto relex e non pensate troppo al rientro…vi rovinate la tranquillitá.Io purtroppo non vado a far visita alle nostre stupende spiagge da almeno 5 anni…causa lavoro. Spero di rifarmi alla grande in futuro.
Quindi buona abbronzatura e attenti a non scottarvi…E quando sbirciate qualche bel fondoschiena attenzione alla reazione “istintiva”…

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Danza lenta

18 Agosto 2006 48 commenti

Danza Lenta
Hai mai guardato i bambini in un girotondo?
O ascoltato il rumore della pioggia quando cade a tarra?
O seguito lo svolazzare irregolare di una farfalla?
O osservato il sole allo svanire della notte?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosí veloce.
Il tempo é breve.
La musica non durerá.
Percorri ogni giorno in volo?
Quando dici “Come stai”?
ascolti la risposta?
Quando la giornata é finita ti stendi sul tuo letto con centinaia di questioni sucessive che ti passano per la testa?
Faresti megli a rallentare.
Non danzare cosí veloce.
Il tempo é breve.
La musica non durerá.
Mai detto a tuo figlio “Lo faremo domani”?
Senza notare nella fretta il suo dispiacere?
Mai perso il contatto con una buona amicizia,che poi é finita perché non avevi mai avuto tempo di chiamare e dire “Ciao”?
Faresti meglio a rallentare.
Non danzare cosí veloce.
Il tempo é breve.
La musica non durerá.
Quando corri cosí veloce per giungere da qualche parte
ti perdi la metá del piacere di andarci.
Quando ti preoccupi e corri tutto il giorno
é come un regalo mai aperto…Gettalo via
La vita non é una corsa.
Prendila piú piano.
Ascolta la musica prima che la canzone sia finita.

Honoré de Balzach

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

CRIMINALI

4 Agosto 2006 30 commenti


La guerra d´israele e i crimini contro bambini
La strage di innocenti,siglata e firmata dalla stella di david,continua imperterrita e senza alcun impedimento occidentale e soprattutto sotto la cappa di silenzio vergognoso dei media.In Libano oltre 300 morti civili tra cui donne e bambini innocenti sono stati seppelliti sotto decine di tonnellate di bombe e missili “intelligenti” sparati senza distinzione alcuna dall´aviazione israeliana ,la quarta potenza militare del mondo.
Nella striscia di gaza sono oltre 100 i palestinesi ammazzati(e i bombardamenti non si fermano),per non parlare del numero stratosferico di feriti,anche gravi.Questi missili che stanno massacrando giorno dopo giorno i bambini libanesi (e prima di loro i bambini palestinesi,e domani quelli siriani e dopodomani pure quelli iraniani)portano,oltre al sigillo di salomone,le firme di altri bambini,questa volta israeliani.Bambini israeliani che si divertono a scrivere sui missili che andranno ad ammazzare bambini arabi.Nella foto é possibile vedere compiere il rituale criminoso.Un doppio crimine contro l´umanitá:quelle bombe andranno a devastare e ammazzare altri esseri viventiinnocenti,e quei bambini che sorridono divertiti dal “gioco della firme e dei messaggi”,parteciperanno seppur inconsapevolmente,alla tragedia immane.Stiamo parlando di bambini!Bambini che il rabbinato talmudico ortodosso (il vero problema di israele e dell´estremismo xenofobo che avanza)istruisce fin da piccoli all´odio,alla superioritá e diversitá religiose,ne piú ne meno dei bambini istruiti nelle scuole coraniche,dette madrasse.Lo scopo d´altronde é il medesimo:Condizionare “religiosamente”i bambini per renderli degli adulti corrotti e schiavi del sistema,dei robot da usare a proprio piacimento.I bambini sono gli esseri innocenti che pagano sempre il prezzo piú alto di tutti:quelli che vengono dilaniati esternamente dalle bombe che piovono dal cielo,quelli che sopravvivono ma che non troveranno pií la damiglia,e quelli che vengino dilaniati interiormente da bombe ideologiche,razziali,religiose e culturali fatte “esplodere”appositamente al loro interno…Non so quale sia il piú fortunato:quello che muore sul colpo o quello che muore lentamente con il cuore oscurato da un odio viscerale inculcato con la forza della stupiditá e dellígnoranzaumana…
Quest´ultima strategia é molto radicata negli ambienti estremistici in medioriente,sia da parte islamica che ebraica.
Nel 1989 in israele ,il partito shass (ultraortodosso di destra)puubblicó una preghiera nell´edizione speciale delle “nuove dolci preghiere”,composta per la festa del simhat torah,in cui i bambini (quelli che oggi firmano le bombe sorridendo)vengono portati alla sinagoga.Riporto solo una parte della “preghiera”(dedicata ai bambini),perché il resto ha il medesimo e duro tono.
” Un giorno di purezza per gli ebrei
un giorno di impuritá per gli arabi
Un giorno di salvezza per gli ebrei
un giorno di pianto per gli arabi
Un giorno di prosperitá per gli ebrei
un giornodi estinzione per gli arabi
Un giorno di conoscenza per gli ebrei
un giorno disporcizia per gli arabi
Un giorno di dominio per gli ebrei
un giorno di peste per gli arabi
Un giorno di consolazione per gli ebrei
un giorno di vendetta contro gli arabi
Un giorno di perdono per gli ebrei
un giorno di lapidazione per gli arabi”.
Lo stesso anno (1989)sulla rivista ha´aretz,il quotidiano piú prestigioso di israele apparve un´altra poesia,questa volta la versione laica di una preghiera che,incorniciata,era esposta,pensate voi,nell´edificio della pubblica amministrazione israeliana della striscia di gaza
” Si,é vero che odio gli arabi
e che voglio cancellarli dalla carta geografica.
È questo il mio lavoro
e passo la vita piacevolmente:
ogni pallottola che sparo vola via una testa.
Che gioia quando si fa centro!
Entra nella testa e la spacca.
Allora mi sento liberato
e provo grande gioia a vedere come vola via la testa.
Nei territori ci sono tanti bei posti.
C´é il mare,ci sono belle spiagge e tanti palmizi”…
Questa poesia,se cosí possiamo chiamarla,dice tutto su coloro(per fortuna una stretta minoranza)che attualmente controllano l´amministrazione israeliana,e che ipocrisia per ipocrisia,sono gli stessi che etichettano di antisemitismo coloro che hanno il coraggio di criticare la politica guerrafondaia e xenofoba.Visti che gli arabi sono semiti,chi odia gli arabi é un antisemita per definizione!!!
Avrete capito,mi auguro,che non c´entrano niente i soldati rapiti,le minacce di ahmadinejad,il nucleare iraniano,gli hezbollah,ecc.;il vero pericolo per il medioriente,e per la stessa esistenza di israele viene proprio dal suo interno:le correnti estremiste ortodosse talmudiche che (si considerano gli eletti)e considerano i cristiani e in particolare i non giudei,dei “gentili” (goi,goym);termine questo usato nel talmud(scioscen ammispat 34,22)nel significati dispregiativo e di …
E questi “signori”che sono molto potenti pure allínterno dell´amministrazione statunitense,hanno tutte le intenzioni di giungere nell´ex persia quanto prima.Questo perché l´irané rimasta praticamente l´unica potenza islamica seria nella regione.Tutto il resto é chi piú chi meno filo-occidentale e/o filoisraeliano e per cui non creano problemialla costruzione del “tempio di salomone”.
L´arabia saudita é culo e camicia con gli stati uniti,l´egitto non ne parliamo,l´iraq di saddam hussein é stato “democratizzato”(seppur con qualche danno collaterale:250-300 mila morti civili,tra cui donne e bambini!!!),la siria e il libano (li stanno sistemando in questi giorni)non hanno alcun esercito,per cui rimane solamente la teocrazia di ahmadinejad,il nuovo hitler.
L´iran ha esercito proprio,armamenti e aviazione (grazie alla collaborazione di russia e cina),una popolazione consistente (circa 60 milioni di persone)e tanto,tanto PETROLIO.Insomma un vero e proprio pericolo per israele,e per il rabbinato talmudico che prosegue sionisticamente l´heretz israel,cioé la grande israele dei confini biblici:dal nilo fino all´eufrate.Ecco perché l´attacco al libano,ed ecco perché le bombe sulla popolazione civile apriranno un varco verso la siria,accusata(guarda caso)di non voler frenare gli hezbollah,e qui magicamente altre bombe apriranno un altro varco verso l´iran,accusato (guarda caso)di armare gli hezbollah e dotarsi della bomba atomica(israele, violando i trattati di non proliferazione nucleare ne ha “solamente”250 nel proprio corredo).É solo questione di tempo e di strategia,ma la strada é stata giá spianata e scritta da molto tempo.Forse per accellerare i tempi puó anche darsi che la siria si alvi dalle bombe,piegandosi all´armata di yhwh(geova),ma certamente l´obbiettivo finale é l´iran.
In tutto questo baillamme,in tutti questi disastri umanitari coloro che ci vanno di mezzo sono sempre i bambini innocenti:da una parte o dall´altra,sia che si tratti di un bambino libanese,israeliano,siriano o palestinese!Essendo i bambini degli “adulti in divenire”,come potrá mai essere la societá futura,in cui i bambini di oggi vengono condizionati,sottomessi,sfruttati e violentati psicologicamente,relegati a studiare testi sacri(vecchi migliaia di anni e manipolati infinite volte),abituati a odiare il prossimo e il vicino,abituati a vedere la morte ogni santo giorno?

Riferimenti: Oltre la veritá ufficiale

Categorie:Argomenti vari Tag: